Il corso è  comprensivo di tutte le innovazioni che hanno interessato la scuola nel suo sviluppo storico, culturale e sociale. In particolare le unità formative descrivono la "buona scuola" ex lege 107/15 integrata dai decreti applicativi. Come progettare per competenze, come valutare e certificare le competenze, come redigere un Rapporto di Autovalutazione (RAV) ed un Piano di Miglioramento sono elementi essenziali per la formazione dei docenti nella scuola che cambia. Anche il passaggio dall'aula 2.0 all'aula 3.0, con l'integrazione delle TIC, oggi anche TSI, nella didattica di laboratorio, costituisce una "rivoluzione copernicana" nel cambiamento della scuola.

Il corso, rivolto a docenti di ogni ordine e grado di scuola ed al personale ATA, tratta tutte le problematiche della gestione e della collaborazione alla gestione e al management della scuola. Esso pertanto è comprensivo delle responsabilità civili, penali ed amministrative dei docenti, del personale ATA e del Dirigente Scolastico, che per gestire la scuola, secondo le innovazioni ex L. 107/15, devono essere soprattutto "persone di cultura", esperti professionali, competenti e responsabili. In particolare il dirigente scolastico, per svolgere la funzione di indirizzo al PTOF, deve conoscere organizzazione del sistema scolastico, modalità di costruzione del curricolo verticale di istituto e di valutazione dei risultati.

Il corso pertanto offre all'utente un quadro complessivo del funzionamento del sistema scolastico, nello scenario della postmodernità, e alla luce della normativa vigente, per un valido ed efficace esercizio delle autonomie funzionali e per lo sviluppo e il miglioramento continuo delle istituzioni scolastiche. A tal fine la formazione proposta è utile anche a quanti compongono lo staff della dirigenza, aspirano alla dirigenza e intendono svolgere funzione di DSGA.